Isola del Garda

Scoglio pittoresco, scrigno di storia, ricordi, leggende e natura rigogliosa, l’Isola del Garda incanta con i suoi giardini all’italiana che sfiorano il lago, l’armonioso insieme di piante esotiche e rare essenze, pini e cipressi, agavi, limoni, magnolie e l’elegante palazzo in stile neogotico veneziano. Già abitata in epoca romana, accolse nella sua quiete San Francesco, Sant’Antonio da Padova, San Bernardino da Siena e probabilmente Dante Alighieri. Affacciato a sud s'erge l'elegante e suggestivo palazzo dei primi del ‘900 in stile neogotico-veneziano. Un'imponente costruzione armonica, ricca di particolari architettonici sorprendenti. Ai suoi piedi terrazze e giardini all'italiana digradano fino al lago. Il giardino venne arricchito con fiori ed essenze esotiche da Anna Maria, moglie del principe Scipione Borghese, ed in seguito fu oggetto delle costanti cure della figlia e degli eredi. Oggi è un trionfo della natura, una gioia dell’anima nell’avvolgente abbraccio del lago.

torna su

 

Isola del Garda | Fondazione Heller | Il Vittoriale | Orto Botanico Ghirardi | Giardino di Delizia | I Giardini di Limoni

home page | mappa sito | credits | contattaci